Perché avere un unico interlocutore per la gestione informatica dell’azienda

Nello scenario attuale le aziende sono costrette ad avere innumerevoli servizi informatici. Dal server al gestionale, dal centralino telefonico al sito web, dalla connettività internet a servizi cloud e chi più ne ha più ne metta. Con l’avanzamento tecnologico però, questi servizi sono sempre più intercomunicanti ed integrati tra loro.

Di chi è la colpa quando le cose non funzionano?

Spesso è difficile rispondere a questa domanda proprio a causa dell’integrazione tra i vari servizi.

Lo scenario tipico che vediamo affrontare nelle piccole e medie imprese è questo, poniamo il caso che si presenta un problema al servizio A:

– Il cliente chiama il fornitore del servizio A.
– Il fornitore del servizio A non comprende il problema e dice che è a causa del servizio B.
– Il cliente (sempre se non ci sono problemi con il fornitore del servizio B) chiama il fornitore del servizio B che risolve il problema a metà perché deve comunque far intervenire nuovamente il fornitore del servizio A.

Si tratta di un esempio banale e considera solo il caso in cui il cliente abbia a che fare con due fornitori di servizi informatici. Il più delle volte la comunicazione tra fornitori e cliente ha ancora più interlocutori e spesso viene anche mal trasmessa.

Funziona proprio come il gioco del telefono senza fili, ma in un contesto che non ha nulla a che fare con un gioco: si parla di business! Quindi ecco gli svantaggi di questo tipo di gestione:

1. Ampia e inutile perdita di tempo (sia per il cliente che per il fornitore)
2. Prolungarsi del tempo del disservizio
3. Perdita di denaro da parte del cliente
4. Perdita del valore percepito da parte del cliente a svantaggio dei fornitori
5. Amplificazione della percezione del problema e forte stress da parte del cliente

Quindi di chi è la colpa quando le cose non funzionano? Di tutti, di nessuno, degli altri.

Come smettere di giocare al gioco del telefono senza fili?

Dicevamo che si parla di business giusto? Se il cliente fa presente un problema ai suoi servizi informatici, non gli spetta necessariamente sapere ed avere le competenze per capire a chi e come rivolgersi o che tipo di informazione riferire, soprattuto se si tratta di piccole o medie realtà aziendali dove non c’è una figura interna che se ne occupa.

La soluzione allora è molto semplice: rivolgersi ad un unico partner tecnologico che abbia competenze a 360° sul mondo informatico e che sappia gestire e risolvere la problematica in autonomia. Esso può avere al suo interno personale qualificato che possa risolvere tempestivamente il problema, può rivolgersi a sua volta a partner qualificati oppure prendersi carico la problematica, farla sua, e rivolgersi personalmente ai vari fornitori dei servizi dell’azienda cliente.

Diventare un’unico riferimento per i servizi informatici è, ad oggi, una sfida di business che gli esperti nel settore devono accogliere.

Parliamo allora dei vantaggi di avere un unico interlocutore per i servizi informatici:

1. Un unico referente o azienda a cui rivolgerti per problemi tecnici e amministrativi o di upgrade dei vari servizi
2. Miglior rapporto qualità/prezzo dei servizi erogati
3. Fatturazione unica e gestione snella
4. Tempi ridotti per la risoluzione dei guasti
5. Minore stress, tranquillità e certezze per l’infrastuttura informatica
6. Maggiore integrazione tra i servizi informatici

Sei alla ricerca del partner tecnologico ideale per la tua azienda? Puoi richiedere il servizio di consulenza gratuita direttamente al nostro team, cliccando qui e compilando il modulo a fondo pagina, oppure inviando una email a info@fptelematica.com. Puoi anche parlare con noi chiamandoci al numero: +39 0280897951.